Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Bruno Tabacci’ Category

 

Domenica 17, alle 14,30, in piazza del Duomo a Milano.

Bersani, Ambrosoli, Vendola, Pisapia e Tabacci insieme per la “pre-chiusura” della campagna elettorale.

Pre- perché rimane un’altra settimana per volantinare, incontrarsi e discutere. Per provare a cambiare.

 

barbara

Annunci

Read Full Post »

A chi andranno – se andranno a qualcuno – i voti di Nichi Vendola?
Il 15,6%  ottenuto al primo turno delle Primarie dal presidente della Puglia sarebbe decisivo sia per la vittoria di Bersani sia, anche se solo per un soffio, per quella di Renzi.
Vendola ha dichiarato che ascolterà i due candidati approdati al ballottaggio e che appoggerà chi di loro evocherà una speranza politica e culturale.

Di primo acchito verrebbe da pensare che i voti vendoliani migreranno su Bersani, ma è bene non dare niente per scontato.

Se fare politica per Vendola è seminare in attesa di germogli, viene da pensare che con Vendola e aldilà di Vendola esistono milioni di semi con altrettanti germogli, e con relativi frutti.

Ci sono poi i voti di Puppato e di Tabacci.

La sfida è aperta, apertissima.

 

barbara

Read Full Post »

Facciamo il riassunto.

Stefano Boeri: “Se dovessero esserci primarie aperte io ci sono”

Matteo Renzi: “Si applichino le regole per primarie libere e aperte, come nel 2005, nel 2007 e nel 2009 e in decine di amministrazioni locali. Non si cambiano le regole del gioco in corsa, come vorrebbero Marini e D’Alema. Se fossero lo stesso giorno di quelle del centrodestra sarebbe meraviglioso”

Pier Luigi Bersani: “chiedo che la mia non sia una candidatura esclusiva. Avremo dunque modo, nel tempo giusto, subito dopo la ripresa, di investire l’Assemblea dei temi regolamentari e statutari e di prendere assieme le decisioni conseguenti”

Bruno Tabacci: ”E’ sceso in campo il leader di Sel Nichi Vendola […] con il suo movimento ed e’ un fatto che va salutato positivamente perche’ delinea con chiarezza i profili del fronte di centrosinistra. La mia presenza serve a controbilanciare, in termini di cultura di governo, con una concezione di moderazione che e’ un atteggiamento, un modo di pensare, un equilibrio che si propone”.

 

barbara

Read Full Post »

Il convegno sul futuro di Expo organizzato il 13 giugno a Palazzo Visconti da Affaritaliani.it è stato teatro di uno scontro fra Stefano Boeri – assessore alla cultura con delega all’Expo – e Giuseppe Sala – AD di Expo Milano 2015.
Per Boeri la delega su Expo è subordinata alla “discussione in corso, speriamo sia confermata entro mercoledì”. I terreni? “C’è da discuterne tenendo conto del dossier originario”.
Sala reagisce: “E’ sbagliato pensare che un cambio di giunta cambi la logica del nostro lavoro. Boeri sta dicendo che Pisapia sbaglia a venire con me a Parigi per l’acquisto dei terreni”.
La replica dell’architetto: “Non capisco questa reazione, se ne assumerà la responsabilità”.
Carlo Masseroli, ex assessore allo Sviluppo del territorio, “padre” del Pgt ora rieletto consigliere comunale, prima pesta sul tasto dell’ironia per sottolineare quanto le cose siano cambiate e con queste le persone (si veda la cravatta di Pierfrancesco Majorino, neoassessore al Welfare presente al dibattito, che da arancione si è fatta di colpo rossa – per la serie: maschera gettata, atto freudianamente mancato), glossa e si preoccupa: “Si è aperto un dibattito tra Pisapia e Boeri. Spero per loro che non si schiantino sul tema delle aree”.

Non è mancata la domanda del moderatore a Bruno Tabacci. Indovinate quale.

LINK AL VIDEO DEL CONVEGNO

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: