Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2014

Il Primo Ministro si dimette per la tragedia del traghetto.

Quando mai non dico il P. Min. ma il Ministro competente pensò di farlo per la Costa Concordia? Anzi, col consenso dell’attuale, le gigantesche navi da crociera continuano imperterrite ad entrare a Venezia.

Una volta, impropriamente, si parlava di Corea, in Italia, con tono di sufficienza. Non sembra il caso.

GdC

Read Full Post »

Condannati siamo noi.

A pagare le spese processuali e di indagine, per anni.

Erano 4 anni, duro periodo. Poi un indulto non ridimensiona, ma praticamente annulla il periodo, a un anno. Poi è vecchio. Fino al giorno prima vantava età biologica di trentenne e prodigi alla Casanova, poi partono i ricoveri per mille acciacchi. Infine sembra si risolverà tutto in sei ore la settimana a una attività che molti fanno per spontaneo volontarismo.

La montagna ha partorito il topolino.

Come un’ora al giorno di cd servizi sociali possa redimere un individuo, non si comprende.

In che consisterà? Nel raccontare barzellette?

Vale per tutti tale mirabolante riduzione delle sanzioni? Se sì, la Giystizia è virtuale, una specie di astratta condanna morale che meglio sarebbe comminata da un confessore o da un filosofo.

GdC

Read Full Post »

Quiz cervellotici, per decidere una vita, stroncare una speranza.

Il numero fu chiuso quando i medici erano troppi, continua oggi che son pochi, in Italia, in Europa, per non parlare del mondo.

Egoismi di casta, scarsa propensione didattica dei docenti, ottusità ministeriale lo perpetuano.

Studenti italiani a studiare in Albania, invece che vuceversa.

Ed ogni anno è peggio.

GdC

Read Full Post »

Impressionante la foto di B, spaparanzato sul divano al Quirinale, che col suo solito sorriso (chiamiamolo così) ride soddisfatto.

Milioni di onesti i italiani, magari portatori di idee fertili per il nostro paese, troverebbero sbarrate le porte del palazzo.

Migliaia di condannati, per reati minori, hanno la vita rovinata.

Ma c’è chi viene chiamato a rifare la Costituzione dei Padri fondatori.

La dura necessità? In tal caso, si poteva tranquillamente accettare anche la trattativa con l’onorata società.

GdC”

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: